La corazzata Potemkin.

cadute 3

Brutto.

Ci sono gruppetti di persone o anche singoli individui  -che bazzicano sovente gli ambienti del fashion system-  da evitare accuratamente.  Sono quelli che io chiamo spacciatori di progetti.  Basterebbe guardarli in faccia per capire che sono un bluff: si presentano con modi spavaldi, spendono e spandono in quanto a presunzione menzionando i cognomi che contano, le scorciatoie giuste.  Sono sicuri di aver capito tutto e che ogni cosa abbia un prezzo: il loro.

In realtà sanno fare ben poco, a parte i fuochi d’artificio preliminari.  A lasciarli fare si va incontro a brutte figure memorabili.

Sono capaci di trasformare qualsiasi evento in una cosa che somiglia tanto alla corazzata Potemkin: una cagata pazzesca.

Per fortuna, a volte, arrivano in soccorso altre persone, ben più credibili, che nonostante le scorciatoie (che si rivelano strade senza uscita), le pseudo-idee (un condensato di pessimo gusto) e la costante improvvisazione, nonostante tutto questo, sono capaci di salvare persino una fashion week che altrimenti non avrebbe chances.

Vi auguro di saper distinguere tra gli spacciatori di progetti e gli altri e di non essere di quelli che pur di esserci sono disposti a dar credito all’incredibile.

Quando poi arriva il momento degli applausi finali, non siate inutilmente generosi e scegliete con cura a chi destinarli. E’ anche così che si esercita un sano spirito critico, che è poi la base di ogni pensiero intelligente.

P.s. La reputazione è come la dignità, se la perdi l’hai persa per sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...