Maison Martin Margiela – Shocking couture.

Maison Martin Margiela 2015 1

Maison Martin Margiela 2015 2

Maison Martin Margiela 2015 3

Bello.

Strano l’effetto che mi ha fatto l’ultima sfilata di alta moda di Maison Martin Margiela.. Ho subito immaginato che sarebbe piaciuta da matti a Elsa Schiaparelli.  Proprio qualche giorno dopo il defilè che usa il nome della stessa couturier.  Sarà un caso?  Forse da un’altra dimensione la Schiap si è divertita ancora una volta a confondere le acque.

Ma questa collezione, secondo me, mette ancora di più in luce l’inadeguatezza di quell’altra. Dimostra che originalità, leggerezza e ironia sono possibili. Senza prendersi troppo sul serio, ma facendo comunque un buon lavoro.

Proprio come faceva la mitica Schiap.

Regine d’Africa.

koen-hauser-for-vlisco-011

koen-hauser-for-vlisco-041

koen-hauser-for-vlisco-031

koen-hauser-for-vlisco-051

vlisco

vlisco2

Vlisco-Hommage-a-lArt-Campaign-BellaNaija-April2013004

Bello.

Vlisco è il produttore olandese di questi splendidi tessuti che, non a caso, sono venduti per il 90% in Africa. L’azienda ha una storia antica che risale al 1846 e che sembra essere il filo conduttore di questa mirabolante collezione immaginaria.

Il fotografo Koen Hauser insieme all’art director Maarten Spruyt hanno realizzato il servizio fotografico che si ispira per gli abiti alla storia della moda occidentale e che mette in luce la magnificenza dei colori e delle stampe di questi tessuti.

Un’estetica indubbiamente affascinante, più di molte vere collezioni che tentano di ispirarsi al mondo africano, ma che rimangono in un limbo privo di autentica originalità.